PLAYTOY ORCHESTRA

La Playtoy Orchestra è la prima band al mondo che suona attraverso l’utilizzo esclusivo di strumenti giocattolo Bontempi ed altri giocattoli in grado di emettere suoni.
Questo dona alla band un’immagine ludica ed umoristica oltre che una timbrica assolutamente originale.
La prima difficoltà che la band incontra nelle proprie performance dal vivo, è tenere lontani il pubblico di bambini da ben venticinque strumenti giocattolo disposti sul palcoscenico.
La grande varietà degli strumentini a percussione di plastica e cartone, la stravaganza dei suoni delle tastierine, della fisarmonica, degli xilofonini e dei pupazzi di gomma, non hanno sollevato equivoci indirizzando la band, sin dal suo esordio nel 2003, verso un genere brillante, strumentale, che esaltasse gli arrangiamenti, i suoni e le melodie e che potesse far presa su grandi e piccini, su intenditori di musica e sugli ascoltatori più distratti. Dunque colonne sonore di film indimenticabili, jingle pubblicitari di successo, le atmosfere esotiche del mambo e della bossa nova rappresentano l’armatura che sorregge il brillante repertorio della Playtoy Orchestra, un repertorio arricchito da cambi di ritmo, di fraseggi e stili repentini, tali da aggredire piacevolmente il pubblico.

Musicisti e giocattoli:

Fabrizio Cusani, Direttore della Playtoy Orchestra: voci, fischio, fischietti e pupazzi di plastica, pianino di Charlie Brown, xilofonino, chitarrina
Carmine Turilli: fisarmonichetta , organo Bontempi
Antonio Maria Boscaino: chitarra basso toy
Gianpasquale Cusano: percussioni di plastica e cartone toy
Fabiano Fasoli: organo bontempi, pupazzi di plastica e xilofono giocattolo
Massimiliano Maresta: batteria toy
Giorgio Stefanelli: organo bontempi