ANDREA BRUNI

Andrea Bruni (Firenze, 18 settembre 1970) è un attore ed autore televisivo e teatrale italiano. Nel 1997 è stato tra i fondatori di un piccolo teatro fiorentino denominato “Lo Scantinato”, dove ha cominciato la sua attività di autore teatrale scrivendo per gli attori della compagnia Down Theatre. Nel 2001 partecipa con il Living Theater di Judith Malina allo spettacolo Una giornata nella vita della città presso il Teatro dell’orologio di Reggio Emilia. Dopo numerose esperienze teatrali si avvicina alla tv e nel 2002 partecipa come comico ad una trasmissione televisiva toscana Era ora. Nel 2004 diventa capocomico (autore e spalla comica) del varietà toscano Sarà ora?, dove conosce l’amico e collega David Pratelli, con il quale stringerà un duraturo sodalizio artistico. Nello stesso anno entra come autore in trasmissioni nazionali e debutta come comico su Rai 2 con Bulldozer – pezzi di ricambio per la regia di Celeste Laudisio. Successivamente partecipa ad altre trasmissioni Rai come Tintoria show e Quelli che il calcio. Nel 2007 vince il “Premio Renzo Montagnani” come artista toscano dell’anno. Nel 2008 vince il “Premio Ernesto Calindri” per il teatro. Nel 2010 è autore e comico nella trasmissione di Rai 2 Stiamo tutti bene. In teatro è autore e protagonista di due spettacoli Le novelle di fine mese e La tv digitale terra terra ed è autore e regista del nuovo spettacolo di David Pratelli Arrivederci. Cura per la rubrica Palco e retropalco di Rai 3 lo spettacolo A viso aperto con Emanuela Aureli e la versione televisiva de La tv digitale terra terra.